Cerca
Cerca

Autotorino, sottoscritto l’accordo per l’acquisto di Mercedes-Benz Varsavia

La transazione comprende tutti i mandati ufficiali della filiale di Varsavia: quello di vendita di vetture e di veicoli commerciali leggeri Mercedes-Benz, nonché l’usato e i servizi di assistenza, di finanziamento e assicurazione veicoli.

Autotorino S.p.A. ha siglato l’accordo per l’acquisto dell’intero pacchetto azionario di Mercedes-Benz Varsavia Sp.z.o.o. da Mercedes-Benz Polonia Sp.z.o.o. L’operazione, soggetta a parere dell’Autorità Antitrust polacca, verrà perfezionata entro fine anno e segna l’internazionalizzazione del Dealer italiano. Sarà così la prima sede estera per Autotorino, che mantiene la governance in Italia: una nuova sfida verso un mercato dalle grandi opportunità. L’annuncio segue un primo trimestre di crescita: +8,9% vendite, +2,7% passaggi service, +24% fatturato.

La transazione comprende tutti i mandati ufficiali della filiale di Varsavia: quello di vendita di vetture e di veicoli commerciali leggeri Mercedes-Benz, nonché l’usato e i servizi di assistenza, di finanziamento e assicurazione veicoli. Nel 2023 Mercedes-Benz Varsavia ha venduto più di 3.000 veicoli tra nuovo e usato, con oltre 150 collaboratori.

Autotorino è l’unica rappresentante del nostro Paese nei principali 50 operatori della Icdp European Biggest Dealers’ Guide (in cui ha raggiunto il 31° posto per dimensione nell’edizione 2023), Autotorino si misura con il primo mercato estero raccogliendo la nuova esaltante sfida di portare il proprio modello aziendale fuori dal mercato domestico: la Polonia conta il 5° parco circolante europeo (26,4 milioni di vetture) e, con 475.000 veicoli immatricolati, nel 2023 ha rappresentato il 6° mercato della UE (dati ACEA).

 “Il passo odierno è maturato nei nostri 59 anni di storia, grazie a un team eccezionale e a partnership consolidate nel tempo, come quella iniziata nel 2007 con Mercedes-Benz e siamo onorati e motivati nell’affrontare questa ‘prima’ internazionale con un partner così importante”, – ha commentato Plinio Vanini, presidente di Autotorino – Entrare sul mercato europeo ci consente di aprirci a nuove opportunità di business, sempre con tanta attenzione  al confronto e alla collaborazione con i nostri partner strategici, e di accrescere ancora di più le competenze della nostra squadra” aggiunge Vanini, che conclude: “La fiducia costante dei nostri clienti e i risultati conseguiti nel tempo ci rendono ottimisti nell’affrontare il nuovo progetto: il nostro modello gestionale, basato sulla vicinanza ai territori, sull’ascolto delle persone e sull’uso abilitante delle tecnologie si è dimostrato più volte vincente nell’integrazione di nuove realtà. Questo accordo, come gli altri successi della nostra azienda, è il coronamento di un lavoro di squadra, per cui voglio ringraziare in particolare il Consigliere Delegato e Direttore Generale Stefano Martinalli, il Vicepresidente Mattia Vanini e il Direttore dello Sviluppo Rete Internazionale Radek Jelinek, insieme a tutte le persone di Autotorino.”

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.