Cerca
Cerca

Business, certificare lo stato di salute delle batterie

Ha preso il via una corsa per certificare lo stato di salute e le prestazioni delle batterie dei veicoli elettrici usati, con un gruppo di startup che si affrettano per aiutare gli acquirenti a capire quanto vale davvero un veicolo elettrico di seconda mano.

Ha preso il via una corsa per certificare lo stato di salute e le prestazioni delle batterie dei veicoli elettrici usati, con un gruppo di startup che si affrettano per aiutare gli acquirenti a capire quanto vale davvero un veicolo elettrico di seconda mano.

Fino a poco tempo fa, non esisteva alcun modo per misurare lo stato di salute delle batterie, il che ostacolava le vendite di veicoli elettrici usati. Ma le cose stanno cambiando, le aziende si affrettano a incrementare i test sulle batterie dei veicoli elettrici, alcuni dei quali richiedono solo pochi minuti. Tra le nuove aziende c’è Altelium, una startup britannica che ha sviluppato un test e un certificato sullo stato di salute delle batterie dei veicoli elettrici che verrà lanciato quest’anno in oltre 7.000 Concessionari di automobili statunitensi e oltre 5.000 concessionari del Regno Unito attraverso fornitori di servizi di concessionari tra cui Assurant e GardX. “Se il mercato delle auto usate non funziona correttamente, il mercato delle auto nuove non funziona correttamente e la transizione elettrica non avverrà”, ha affermato Alex Johns, responsabile dello sviluppo commerciale di Altelium, che afferma di aver ricevuto interesse da parte di altri mercati tra cui la Cina. “Siamo in una corsa all’implementazione.” La startup austriaca Aviloo, che ha sviluppato un test per concessionari e privati, ha scoperto che dopo 100.000 chilometri (62.140 miglia) lo stato della batteria dei veicoli elettrici può variare fino al 30%. “Con un veicolo elettrico, il chilometraggio e l’età non ti dicono nulla”, ha detto Berger. “È tutta una questione di batteria.”

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.