Cerca
Cerca

Diario di 30 giorni (aprile 2017)

29 aprile – Nuovi record finanziari per Nissan nell’anno fiscale 2016/2017, dove viene registrato un incremento per il quarto anno consecutivo nella vendita di veicoli (+4% e 5.642.381 consegne) e nella produzione salita del 9% a 5.695.774 unità. Dopo sette anni di ininterrotto dominio della Volkswagen Golf, dallo scorso marzo il titolo di auto più venduta in Europa è passato alla Ford Fiesta. Quest’ultima infatti ha venduto il mese scorso nei 27 Paesi UE 47.263 unità, con un incremento dell’11,8% rispetto a marzo 2016, mentre le consegne della Golf sono scese del 16,9% a 46.795 unità.

28 aprile – La e.GO Mobile in collaborazione con l’Università RWTH di Aquisgrana hanno sviluppato una city car denominata 2+2 Life (3,35 metri e autonomia da 100 a 130 chilometri a seconda della batteria) che verrà commercializzata dalla prossima primavera a partire da 11.900 euro compresi gli incentivi tedeschi (4 mila euro). Saad Chehab, che nel 2015 aveva lasciato la posizione di direttore globale marketing alla Maserati, è entrato a far parte del management di Kia Motors America e assumerà dal prossimo 8 maggio la carica di vicepresidente con responsabilità per marketing e comunicazione. La UPDesign presenterà al museo Piaggio un kit denominato Street UP per la trasformazione della Ape Car che rende il mezzo da lavoro a tre ruote, in diverse configurazioni, il mezzo ideale per il commercio ambulante o per le conversioni in veicolo per lo street food. 

27 aprile – Proseguono in segreto i test di Apple sulla tecnologia di guida autonoma, a quanto sembra il progetto definitivo è stato depositati presso la motorizzazione americana mentre tre auto (base Lexus RX450h) dotate dei sistemi e del nuovo software sviluppato da Cupertino stanno già provando sulle strade della California. Secondo Acea, la Brexit potrebbe avere effetti decisamente negativi per l’automotive comunitaria, la causa risiede nel probabile aumento dei costi delle componenti che potrebbe crescere non solo in Inghilterra per i dazi e per altre difficoltà economiche che potrebbero far lievitare i prezzi dal 10 al 22% in media per i veicoli commerciali e del 3/4% per la componentistica. I milanesi che utilizzano il servizio di car sharing DriveNow preferiscono le BMW i3, le 20 unità presenti nella città lombarda, infatti hanno già percorso oltre 57000 km e hanno permesso di non immettere in atmosfera 7 tonnellate di CO2.

26 aprile – Ottimi risultati finanziari per Fca nei conti del primo trimestre dell’anno, con l’utile netto a 0,6 miliardi di euro (+34%) e utile netto adjusted a +27% (0,7 miliardi di euro), mentre l’ebit adjusted è in crescita dell’11% a 1,5 miliardi di euro. Gli obiettivi 2017 di Fca sono stati confermati; ricavi netti tra 115 e 120 miliardi di euro, ebit adjusted oltre 7 miliardi di euro, utile netto adjusted oltre 3 miliardi e indebitamento netto industriale inferiore a 2,5 miliardi di euro. Uber ha annunciato alla conferenza Elevate Summit di Dallas Usa, di stare lavorando per lanciare una flotta di taxi volanti elettrici, in grado di decollare e atterrare in verticale, per spostamenti da una città all’altra con costi chilometrici solo leggermente più alti di quelli tradizionali. Nel frattempo a Monaco di Baviera la Lilium (tra i soci anche il fondatore di Skyper Niklas Zennstrom) ha testato il suo primo prototipo di macchina volante elettrica, un mezzo a decollo verticale con 36 piccoli motori elettrici capace di 300 km/h per 300 chilometri di autonomia con 5 persone a bordo. Record di percorrenza per la cugina della Opel Ampera, la Chevrolet Bolt, che ha già percorso in EV 4.570.300 miglia (oltre 7,2 milioni di chilometri), permettendo di “risparmiare” 662mila litri di carburante.

24 aprile – Con 7 minuti, 43 secondi e 80 centesimi di secondo la nuova Honda Civic Type R (motore 2.0 V-Tec turbo da 306 Cv) ha stabilito il record per le auto a trazioni anteriori sul mitico tracciato tedesco del Nurburgring. È entrato in vigore in Gran Bretagna un nuovo regime di contravvenzioni in caso dei superamento dei limiti di velocità in auto, con un forte inasprimento delle sanzioni e blocco della patente che può arrivare a 56 giorni. La novità più importante è il legame, per chi, in una zona con limite a 70 mph, supera le 101 mph, tra la sanzione e il reddito settimanale, così come risulta dal profilo fiscale con il ticket che può variare tra il 125% e il 175% delle entrate.

21 aprileVolkswagen ha anticipato la mobilità del 2020 con il crossover ID Crozz, veicolo elettrico dalle forme morbide capace di 500 chilometri di autonomia, trazione integrale, 306 cavalli e 180 km/h, che potrebbe essere dotato di guida autonoma dal 2025

20 aprile – L’utile di BMW nel primo trimestre 2017 ha registrato un balzo in avanti del 27% a 3 miliardi di euro, il fatturato, invece, registra un +12% a 23,4 miliardi di euro, risultati ottenuti secondo la Casa tedesca grazie alla partecipazione dei nuovi investitori nel servizio mappe Here e per i risultati della joint venture cinese BMW Brillance Automotive. Toyota ha esteso il suo progetto Portal per lo sviluppo dei veicoli ad idrogeno, ai mezzi pesanti, presentando un prototipo di truck a emissioni zero, un autoarticolato da oltre 36 tonnellate che utilizza un motore da 670 cavalli alimentato da una coppia di celle a combustibile (le stesse della Mirai) e da una batteria da 12kWh capace di 320 chilometri di autonomia.

19 aprile – Secondo i dati diffusi da Acea, nel mese di marzo sono state immatricolate 1.936.839 auto, il 10,9% in più rispetto allo stesso mese del 2016, mentre sono 4.256.202 le unità vendute nei primi tre mesi dell’anno, con una crescita dell’8,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. In particolare, il record di marzo è dovuto ai notevoli incrementi registrati in Italia (+18,2%), Spagna (+12,6%), in Germania (+11,4%), Inghilterra (8,4%) e Francia (+7%), mentre da gennaio a marzo le immatricolazioni sono cresciute soprattutto in Italia (+11,9%), in Spagna (+7,9%), in Germania (+6,7%), in UK (+6,2%) e in Francia (+4,8%).  “A chi fa uso durante la guida di telefoni cellulari, smartphone o apparecchi simili occore applicare sanzioni più severe fino a prevedere la sospensione della patente di guida per un periodo determinato”. È quanto è emerso nel confronto tenutosi al Salone della Giustizia con il vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Riccardo Nencini.

18 aprile – Nel primo trimestre dell’anno il risultato operativo del Gruppo Volkswagen ha toccato 4,4 miliardi di euro contro i 3,4 miliardi dello stesso periodo del 2016, superando le attese degli analisti, il successo è nel miglioramento del Marchio grazie al lancio dei nuovi prodotti (esempio b) e grazie alla ottimizzazione dei costi fissi, mentre per il 2017 Volkswagen si aspetta un miglioramento delle vendite tra il 6 e il 7%.

14 aprile – Secondo l’ad di Fca, Sergio Marchionne, “il primo trimestre (del mercato americano) è stato il più debole dell’anno, avevamo già detto all’inizio che sarebbe stato difficile, ma non tocca gli obiettivi per il 2017 e per il 2018”, nonostante questo intoppo, “Abbiamo superato gli obiettivi finanziari e, cosa ancora più significativa, abbiamo rivisto al rialzo i nostri target due volte nell’anno. Tutti i segmenti hanno dato risultati positivi”.

13 aprile – A 90 anni dall’uscita dalla linea di produzione di Volvo, il 14 aprile del 1927, della prima vettura del marchio svedese, la OV4, verrà avviata la produzione della nuova XC60, Suv che rappresenta il 30% delle vendite Volvo nel mondo con 996mila unità vendute dal suo lancio. Maserati chiuderà il 2017 con una crescita importante, a due cifre secondo Reid Bigland, numero uno dei marchi Alfa Romeo e Maserati in Fca, che sottolinea come le vendite del marchio del tridente siano cresciute del 32% su base annua e del 56% dall’inizio dell’anno in Nord America e dell’89% a livello globale. La previsione di Bigland su Maserati per il 2017 è di 55.000 unità vendute, mentre nel 2016 erano state 42.000. Il Ministero dei Trasporti ha tempo fino al prossimo 20 maggio per recepire la direttiva europea 2014/45 che regola la revisione periodica delle auto e che – a tutela dei consumatori – prevede l’istituzione del certificato di revisione contenente i dati rilevati in sede di controllo, compreso il chilometraggio. Ancora un riconoscimento per la F-Pace. Dopo il successo ottenuto ai World Car Awards 2017 vincendo i titoli di World Car of Year e World Car Design of the Year 2017, la Jaguar F-Pace è ufficialmente la “best and most beautiful car in the world”. Michele Crisci, presidente e amministratore delegato di Volvo Car Italia, è il nuovo presidente dell’Unrae, l’associazione che riunisce le case automobilistiche estere presenti in Italia. Crisci, che succede a Massimo Nordio amministratore delegato di Volkswagen Italia e rimarrà in carica per il biennio 2017-2019. Secondo uno studio dell’ ETSC – European Transport Safety Council sui Single Vehicle Collisions (SVC) negli ultimi 10 anni nella UE hanno perso la vita 94.800 persone per le conseguenze di incidenti nei quali è coinvolto un solo veicolo, quasi 7.500 nel solo 2015, più del 60% sono scomparse per episodi occorsi su tratti extraurbani, a rischio risultano soprattutto i giovani tra i 18 e i 24 anni, mentre nel periodo 2005-2014 i decessi in Europa per Single Vehicle Collisions sono calati del 43% contro una generica diminuzione dei morti sulle strade del 41%: si è passati da 14.162 del 2004 ai 7.046 del 2014, per evitare queste morti su strada viene indicata la necessità di eliminare tutti gli ostacoli rimovibili dal margine della sede stradale delle principali arterie extraurbane e delle autostrade, di installare barriere di sicurezza laddove tali ostacoli non possano essere rimossi, con particolare attenzione a quelle di protezione per scooteristi e motociclisti.

12 aprile – La Deutsche Post ha annunciato una importante rivoluzione nella sua flotta di veicoli per la consegna della corrispondenza in Germania con l’abbandono progressivo dei furgoni Volkswagen a vantaggio del nuovo Work prodotto dalla Streetsccoter di Aquisgrana, un veicolo da lavoro al 100% elettrico di 4,7 metri di lunghezza, motore da 51Cv (38Kw) con 80 km di autonomia, batterie da 20,4 Kw che si può ricaricare tra 4,5 e 7 ore. La BMW Serie 5 si aggiudica le cinque stelle nella terza serie di test EuroNcap 2017, il progetto internazionale di valutazione degli standard di sicurezza delle auto nuove del quale è partner l’Automobile Club d’Italia. Tre, invece, le stelle conquistate dal Fiat Doblò.

10 aprile – Dal primo di aprile Fuji Heavy Industries ha cambiato denominazione, ora si chiama Subaru Corporation, la cerimonia di ridenominazione si è tenuta presso il quartier generale dell’azienda a Ebisu (Tokyo). Il Gruppo Psa tornerà negli Stati Uniti dopo 25 annni di assenza grazie al servizio di sharing Free2Move, probabilmente con Opel, recentemente acquisita dai francesi da General Motors. Il Gruppo Jaguar Land Rover ha registrato, nell’anno fiscale che si è concluso a marzo, un nuovo record di vendite con 604.009 veicoli consegnati (+16% rispetto ai risultati precedenti), in particolare le vendite retail nell’intero anno finanziario hanno registrato rialzi del 32% in Cina, del 24% in Nord America, del 16% nel Regno Unito e del 13% in Europa, con una diminuzione del 6% nei mercati d’oltremare. Si è concluso il programma di formazione per i venditori dedicato a nuova Nissan Micra che ha coinvolto circa 4.300 addetti provenienti da 26 Paesi. Sfruttando le tecniche digitali più avanzate per migliorare l’apprendimento, la memorizzazione e la partecipazione, il corso si proponeva di illustrare ai venditori le caratteristiche della nuova berlina di segmento B firmata Nissan, in modo che imparassero a spiegarle a loro volta ai potenziali acquirenti.

6 aprile – Secondo John ElkannMarchionne lascerà Fca nel 2019, mentre il 2018 sarà al lavoro per portare avanti il piano Fca”, riguardo il prossimo ad del Gruppo, Elkann ha affermato: “In Fca abbiamo tantissime persone brave che potranno succedergli. Marchionne continuerà comunque a lavorare con noi. Si occupa di Ferrari in modo straordinario e continuerà a farlo finché vuole”.

5 aprileDaimler e Bosch hanno annunciato un progetto di collaborazione su un sistema di guida completamente autonomo che farà viaggiare i veicoli senza conducente entro il 2020, tra gli obiettivi del progetto, lo sviluppo di un sistema dedicato ai taxi, che saranno in grado di funzionare autonomamente nel traffico cittadino. BlaBlaCar, piattaforma che gestisce la community di carpooling sulle lunghe distanze, annuncia il lancio di un’iniziativa per offrire ai suoi utenti promozioni esclusive sulle auto insieme alla società di leasing ALD Automotive e la casa automobilistica Opel: i tre player della mobilità democratizzano l’accesso alle formule car-as-a-service che prevedono la fornitura congiunta di veicoli e servizi soprattutto agli utenti più attivi della community.

4 aprile – Nuove norme anti inquinamento in arrivo a Londra dal sindaco  Sadiq Khan con l’obiettivo di ridurre drastivamente i gas killer provenienti dalle auto più vecchie a partire dal 2019 e 2020. La capitale della Gran Bretagna applicherà alle auto non Euro6 per i diesel e non Euro4 per le benzina una tassa di 12,5 sterline al giorno (oltre alla “congestion charge” da 11,5 sterline al giorno), mentre i veicoli pesanti dovranno pagare 100 sterline al giorno in più rispetto quanto già previsto dalla normativa vigente. Martina Buchhauser è la nuova senior vice presidente di Volvo Cars con responsabilità per gli approvvigionamenti, proviene da BMW.

3 aprile – Il mercato italiano dell’auto continua la sua crescita nel mese di marzo attestandosi a 226.163 immatricolazione che evidenziano un progresso del 18,16% rispetto allo stesso mese del 2016, nei primi tre mesi del 2017, invece, sono state 582.465 le unità vendute nel Paese (+11,93% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato). Sale la quota del gruppo Fca nel mercato Italia a marzo con 68.154 auto vendute (+21,32% rispetto a marzo 2016) al 30,14%. È Tesla la seconda Casa automobilistica americana per valore di mercato, il sorpasso del marchio di Elon Mausk è stato fatto ai danni di Ford e viene quantificato sul valore delle azioni alla Borsa di New York, nonostante i ricavi della seconda siano 20 volte maggiori della prima. Anche l’Austria punta sulle auto elettriche, varato un pacchetto di incentivi di 4mila euro sull’acquisto (disponibili 72 milioni di euro) che verranno equipaggiate di una speciale targa verde per distinguerle dalle tradizionali vetture termiche. Anche in Alto Adige sono in vigore incentivi per la mobilità verde: 4mila euro per l’acquisto di un veicolo elettrico e 2mila per le ibride plug-in. In arrivo il testo unico sulle manovre, documento sul quale si baserà una parte dell’esame di guida dei prossimi patentati, che regola, eliminando la discrezionalità, dalla retromarcia all’inversione. Una apposita circolare del Ministero dei Trasporti spiega le linee guida alle quali gli esaminandi si dovranno tenere scrupolosamente e che uniforma a livello nazionale gli esami di guida.

 

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.