Cerca
Cerca

Diario di 30 giorni (luglio 2016)

29 luglio – La Brexit non sembra avere conseguenze sulla produzione auto in Inghilterra che nel primo semestre ha raggiunto il record di 900mila unità, migliorando il suo risultato di riferimento del 2000. Nonostante questo gli analisti non escludono effetti negativi per l’uscita dell’UK dall’Europa nei prossimi mesi. La Mercedes-Benz ha allestito, in particolare per il pubblico femminile, la Classe B in versione Next.

28 luglio – È la Volkswagen il leader mondiale delle vendite nel primo semestre del 2016. Il gruppo tedesco comanda la classifica dei costruttori con 5,12 milioni di unità vendute e si pone sopra a Toyota che ha piazzato 4,99 milioni di auto nello stesso periodo. In Italia il gruppo PSA ha fatto segnare buone performance nel primo semestre dell’anno con un +18% nelle vendite di Citroën e +15% di Peugeot, mentre è in continua crescita anche per effetto delle vendite flotte, il marchio DS. Il prestigioso riconoscimento internazionale “Special Award OEM: Smart Digital Operations” è stato assegnato allo stabilimento Fca di Melfi dal magazine tedesco Automobil Produktion.

27 luglioFca ha annunciato un progresso del 25% a 0,3 miliardi di euro nell’utile netto del secondo trimestre del 2016. Sui conti e sui volumi del gruppo, annuncia Fca, non sono ancora presenti effetti della Brexit. La Jaguar lancerà sul mercato la EPace, piccolo Suv che si rifà nel look alla nuova F-Pace. La MercedesBenz ha presentato una versione specialistica per il fuoristrada della sua G, con la 350 D Professional per gli incontentabili dello sterrato.

25 luglio – Ha debuttato in America la G80, il secondo modello della Genesis, brand di lusso del gruppo Hyundai.

22 luglioVolkswagen ha iniziato il richiamo di altre 800.000 auto in Europa coinvolte nel Dieselgate, il via alle operazioni di ripristino, dopo il via libera dell’autorità di omologazione tedesche sulle soluzioni tecniche da adottare per far tornare i motori in linea con i limiti di emissione europei.

21 luglio – Sono iniziate in Italia le prevendite delle nuove Audi Q2 e A5 Coupé, entrambe disponibili con trazione 2Wd o 4Wd, saranno consegnate a inizio novembre. La Renault Clio, auto straniera più venduta in Italia, è stata dotata di un nuovo look, ora più tecnologico e verrà lanciata sul mercato il 17 e 18 settembre.

20 luglio – La nuova Porsche Panamera ha ottenuto il nuovo record sul circuito del Nürburgring nella categoria “ammiraglie sportive” con il tempo di 7’38”. Fca ha presentato la Jeep Willys 75TH Salute, riedizione dello storico fuoristrada leggero protagonista della seconda guerra mondiale.

19 luglio – Anche Audi è in procinto di rivoluzionare la sua produzione investendo su nuovi software di gestione dei veicoli sulle tecnologie per i motori elettrici. La UE ha multato per 3 miliardi di euro il presunto cartello dei produttori di mezzi pesanti che proponevano listini del tutto simili e tecnologie sulle emissioni analoghe. Sono coinvolti nel maxi procedimento Volvo/Renault, Daimler (che da sola dovrà pagare 1 miliardo di euro), Iveco e DAF, mentre Man che ha smascherato il cartello, è stata graziata. Costa 400mila euro l’esclusiva Bentley Fly Fishing By Mulliner, Suv dedicato alla pesca. Secondo quanto comunicato da Easy Park, socio dell’Associazione Italiana Operatori nel settore Sosta e dei Parcheggi, il ticket per il posteggio va sempre pagato anche se manca la possibilità di farlo con carta di credito.

18 luglio – La Samsung starebbe per entrare nel mondo delle auto elettriche con l’acquisizione del 4% della cinese BYD. La Tesla sta rivedendo le sue politiche di vendita per provare a recuperare terreno in particolare con la Model X. Il gigante americano ha abbassato il suo listino, ma ha cancellato la politica del riacquisto della macchina dopo 3 anni al 50% del suo valore.

16 luglio – Compie 75 anni la Jeep della Willys Overland, il primo fuoristrada militare leggero, che fu protagonista della seconda guerra mondiale. In Turchia è fallito il golpe ai danni del presidente Erdogan. Gli effetti negativi della attuale situazione potrebbero influenzare l’industria automobilistica del Paese nel quale operano Fiat, Ford, Toyota, Hyundai e Renault.

15 luglio – Ha debuttato in Giappone la nuova Mazda3 dotata del G-Vectoring Control, il suo arrivo in Europa è previsto per la fine del 2016.

14 luglio – Il Fiat Ducato si conferma in testa nel settore dei veicoli ricreativi, con la sua sesta generazione che è stata scelta come base dalla maggioranza dei costruttori di camper dell’Unione Europea. La Fca, forse per chiudere la guerra dei ribassi che le Case si stanno facendo da qualche tempo, ha deciso di aumentare i prezzi in Italia dal 1° agosto. La Citroën E-Mehari viene commercializzata in Italia al prezzo di 25.990 euro. È disponibile presso la rete di vendita, in tre differenti lunghezze e 5 anni di garanzia, il nuovo veicolo commerciale Toyota Proace.

13 luglio – L’Italia è ancora il primo Paese al mondo per le vendite di Smart che, con 18mila unità nei primi sei mesi dell’anno, ha aumentato le proprie performance del 24%. La Smart ha presentato la sua nuova gamma sportiva Brabus disponibile ora anche per la carrozzeria Forfour oltre che per le Fortwo normale e cabrio, con motore turbo a benzina da 109 Cv e prezzi da 19.899 a 23.250 euro. L’Audi Q7 e-tron è la prima auto ibrida che abbina la trazione quattro al motore V6 e l’unica plug in al mondo che adotta la gestione termica a pompe di calore.

12 luglio – La Romania, secondo quanto annunciato dal Ministro dell’Economia Borc, si aspetta un aumento della produzione auto nei suoi stabilimenti per effetto della Brexit. Il Gruppo PSA ha lanciato la sua sfida al mercato italiano: “Saremo i numeri uno tra gli stranieri entro il 2020”, lo ha detto Massimo Roserba, direttore generale del gruppo francese in Italia. La Kia ha sorpassato negli Stati Uniti la Mercedes nella classifica delle spese pubblicitarie. Il costruttore coreano ha aumentato del 17% gli investimenti nel 2015 arrivando ad investire in pubblicità 649 milioni di dollari, facendo meglio del Gruppo Daimler che ha promosso i suoi prodotti con 590,5 milioni. I big spender americani in pubblicità sono guidati per le auto da GM con 3,5 miliardi di dollari spesi nel 2015, poi Ford con 2,68 miliardi e Fca con 2,25 miliardi.

11 luglio – Continua a crescere la produzione industriale in Italia grazie anche al comparto auto che ha registrato un +10% in maggio e un +13% nei primi 5 mesi dell’anno. Cresce la domanda interna, arrivata a +19,2%, mentre si confermano i buoni dati di Fca che ha registrato un aumento della produzione del 22%. L’Audi ha ampliato la gamma della Q3 con un nuovo 1.4 TFSI a benzina da 125 Cv e con l’adozione del cambio S-Tronic per le versioni diesel 2wd.

8 luglioL’Audi ha aperto a Mosca il primo Cyber Concessionario della sua rete mondiale, che usa una particolare esperienza di shopping attraverso l’utilizzo della più attuale tecnologia multimediale. È vicino alla fase di lancio il Suv, costruito sulla piattaforma Volkswagen MBI, Skoda Kodiaq, gli ultimi test sono in atto prima della commercializzazione.

7 luglio – La Volkswagen ha annunciato una nuova collaborazione con il colosso dell’elettronica LG per lo sviluppo delle auto connesse nel progetto Cross-Over-Platform, che utilizzerà la tecnologia cloud più avanzata per offrire ai conducenti un continuo accesso digitale alle principali funzioni. Per Reanault, quello italiano è il secondo mercato in ordine di importanza. La Casa francese con Dacia ha ottenuto la quota più alta nel mercato Italia in 31 anni a quota 9,7% nei primi sei mesi del 2016 che vale 108.791 immatricolazioni. L’auto più venduta per Renault è la Clio con 29.699 unità nel primo semestre (+21% sul 2015), mentre sono state 30.531 (+14,5%) le Dacia vendute nello stesso periodo. Aston Martin e Red Bull hanno presentato la loro hypercar, la AM-RB 001, i prezzi, stellari, oscillano tra 2,3 e 3,5 milioni di euro.

6 luglio – Sono 4,3 i miliardi di euro risparmiati dal Gruppo Renault Nissan grazie alle sinergie. L’obiettivo, ottenuto con un anno di anticipo rispetto ai piani aziendali. Il Gruppo Renault Nissan ha già spostato in alto l’asticella, ponendosi come nuovo obiettivo per il 2018 un risparmio di 5,5 miliardi di euro. Il Gruppo Jaguar Land Rover ha annunciato l’apertura a Coventry del nuovo Centro Tecnico della divisione Special Vehicle Operations costato 20 milioni di sterline e capace di impiegare 250 nuovi addetti. Il marchio Lamborghini che ha annunciato di aver venduto nei primi sei mesi del 2016 oltre 2.000 auto nel mondo di cui 416 unità nel solo mese di giugno che rappresenta ora il mese record per la Casa del toro che vende maggiormente in Usa, Giappone, UK, Cina e Germania. Debutterà al Salone di Parigi la versione spider de LaFerrari che dovrebbe montare un V12 da 800 Cv abbinato a una unità elettrica che porta la potenza complessiva a 963 Cv su un telaio in fibra di carbonio rinforzato rispetto alla versione coupé. MercedesBenz completa la sua offensiva sul segmento delle Suv con la presentazione della nuova GLC Coupé che verrà commercializzata in Italia da ottobre. Fernando Alonso ha “battezzato” la nuova sportiva di Honda, la NSX con motore da 581 Cv, sul circuito dell’Estoril.

5 luglio – Secondo l’Unrae il mercato auto in Italia si attesterà nel 2016 a quota 1,85 milioni di unità, facendo segnare in confronto con l’anno passato un +17,4%. Unrae ha anche presentato il progetto Mobility Champion che mira a creare un ambasciatore capace di creare interesse condiviso e riunire, sotto una unica cabina di regia, decisori pubblici e privati.

4 luglio – La Volkswagen, secondo la portavoce della commissaria UE al mercato interno Lzbieta Bienkowska, deve iniziare a indennizzare i clienti europei allo stesso modo di quelli americani per ripristinare la fiducia nel settore auto europeo. L’appello della UE però non convince l’AD di Volkswagen, Mathias Müller, che ha risposto ribadendo che una azione come quella sollecitata dalla UE schiaccerebbe i conti della marca, la quale deve già versare ai clienti negli Usa 14,7 miliardi di dollari. La cinese Damai ha presentato il clone del futuro Suv Volkswagen a 7 posti, 16.200 euro il prezzo di vendita sul mercato domestico.

1 luglio – Ha debuttato in Colombia il pick up Renault Alaskan, modello globale con 1.000 kg di portata la cui commercializzazione è prevista anche in Europa.

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.