Cerca
Cerca

Diario di 30 giorni (luglio 2020)

31 luglioFca ha chiuso il secondo trimestre del 2020 con una perdita netta di un miliardo di euro, i ricavi sono in calo del 56% a 11,7 miliardi di euro, l’ebit adjusted è negativo per 900 milioni di euro, le consegne globali sono 424.000, in calo del 63% per la sospensione della produzione e la caduta della domanda conseguenti alla pandemia, la liquidità disponibile è 17,5 miliardi di euro a fine giugno (senza includere la quota inutilizzata, pari a 4,5 miliardi di euro, della linea di credito da 6,3 miliardi con Intesa San Paolo). Daimler e la cinese Geely Holding hanno annunciato una nuova joint-venture globale chiamata Smart Automobile Co Ltd con sede di Hangzhou Bay (in Cina), nel nuovo assetto sarà Mercedes a occuparsi della progettazione dei nuovi modelli mentre la restante parte del lavoro (dallo sviluppo alla produzione) avverrà in Cina sotto la gestione di Geely, in questo nuovo disegno, i due costruttori hanno annunciato anche la creazione della filiale Smart Europe GmbH, con sede a Leinfelden-Echterdingen (Stoccarda) che avrà l’incarico, almeno fino al 2022, di supportare le attività del brand Smart in Europa. 

30 luglioToyota ha ripreso la prima posizione quale costruttore con il maggior numero di auto vendute al mondo nonostante la crisi dovuta al Coronavirus, in base ai dati provenienti da Tokyo, nei primi sei mesi del 2020 sono state 4,16 milioni le auto con le tre ellissi consegnate nel mondo (-21,6% rispetto allo stesso periodo del 2019), secondo posto dunque per Volkswagen che ha venduto 3,89 milioni di veicoli (-27,4%). Volkswagen ha reso noti i risultati finanziari del secondo trimestre del 2020, il colosso di Wolfsburg ha registrato un utile prima delle imposte sceso a -1,4 miliardi di euro (nello stesso periodo del 2019, era a 9,6 miliardi di euro), le vendite sono a 3,9 milioni di veicoli contro i 5,4 dell’anno precedente (-27,4%), mentre il fatturato del Gruppo è sceso del 23,2% a 96 miliardi di euro, dai 125 miliardi del 2019. Renault ha chiuso il primo semestre del 2020 con una perdita di 7,39 miliardi di euro a fronte di un utile di 1,05 miliardi dello stesso periodo del 2019, secondo una nota diffusa da Parigi, si sconta il contributo negativo di Nissan (-4,8 miliardi) e gli effetti della crisi dovuta alla pandemia Covid che ha pesato per 1,8 miliardi sul margine operativo; per quanto riguarda le vendite nei primi sei mesi del 2020, sono scese del 34,9% a 1,26 milioni di unità questo ha provocato un crollo dei ricavi del 34,3% a 18,4 miliardi di euro con la perdita operativa che si è attestata a 2 miliardi di euro, in questo scenario i vertici della losanga hanno confermato l’obiettivo di 600 milioni sui costi del 2020. Il Gruppo Psa ha presentato una nuova piattaforma  dedicata ai veicoli del segmento C e D, denominata eVMP (electric Vehicle Modular Platform), in grado di ospitare pacchi batteria da 60 a 100 kWh. La cinese Li Auto ha raccolto 1,1 miliardi di dollari tra gli investitori nel suo debutto sul listino Nasdaq, il marchio per ora ha in listino un solo modello, il Suv One, che in poco più di un mese dal lancio ha venduto in patria 10mila esemplari.

29 luglio – La prima “Giga-Factory” britannica sorgerà su un’area da 250mila metri quadrati presso la ex-base Raf di Bro Tahan in Galles grazie alla collaborazioe tra Britishvolt e Pininfarina. Due robot a quattro zampe della Boston Dynamics sono al lavoro presso lo stabilimento Van Dyke di Ford in Michigan per mappare in 3d tutto il complesso, i due cani robotici, svolgono il loro compito in totale autonomia. Brembo ha chiuso il primo semestre dell’anno con ricavi pari a 951 milioni di euro (-28,2%) e un utile netto di 20 milioni di euro, il margine operativo (Ebitda) ammonta a 143,3 milioni di euro, rispetto ai 270,6 milioni del primo semestre del 2019, l’Ebit invece è di 38,3 milioni di euro (nel 2019 era 174,5 milioni). General Motors ha chiuso il secondo trimestre del 2020 in rosso con perdite pari a 758 milioni di dollari, rispetto a un utile di 2,4 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2019,i ricavi, dunque, sono scesi del 53% a 16,8 miliardi.

28 luglioBMW, il 23 luglio, ha bloccato le operazioni nel suo stabilimento di Monaco di Baviera in vista dell’inizio della produzione della nuova berlina elettrica i4 che dovrebbe iniziare il prossimo 7 settembre, la chiusura della fabbrica ha costretto a ferie forzate oltre 6.000 dipendenti. Secondo le parole di Carlos Tavares durante la presentazione dei risultati finanziari di metà anno, Psa ha avuto una “forte resilienza” nei confronti della crisi del Covid-19, presentando un risultato netto di 595 milioni di euro e un margine operativo pari al 3,7%, mentre la situazione finanziaria netta è in positivo di 6,957 miliardi di euro.

27 luglio – Una lotta giudiziaria per furto di proprietà intellettuali tra LG Chem e SK Innovation in Cina sta bloccando lo sviluppo comune di veicoli elettrificati di Ford e Volkswagen, la battaglia legale sta rallentando in particolare i piani di lancio del nuovo pick up Ford F-150 previsto per il 2022 e quelli di Volkswagen per avviare nello stesso anno la costruzione di suoi veicoli elettrici in Tennessee, la JV Ford-Volkswagen ha accordi per la fornitura delle batterie con SK Innovation le cui operazioni di costruzione e sviluppo sono state bloccate da LG Chem. Mitsubishi ha previsto la maggior perdita finanziaria in 16 anni per il drastico rallentamento delle vendite a livello globale a causa del Covid-19, il costruttore nipponico si aspetta un passivo di 360 miliardi di yen (2,9 miliardi di euro circa) per l’esercizio fiscale in corso.

23 luglioTesla ha scelto il Texas, nello specifico Austin, come sede per il suo maggiore impianto produttivo che impiegherà 5.000 dipendenti, questa fabbrica sfornerà i veicoli destinati agli stati americani orientali.  Il Gruppo Volkswagen ha dichiarato di aspettarsi una diminuzione delle sue immatricolazioni meno preoccupante rispetto alle previsioni iniziali, con una “decrescita a una sola cifra” e quindi inferiore a quella media del mercato cinese complessivo che fra gennaio e giugno sono scese del 17%, ad aiutare il marchio tedesco è un efficace schieramento di nuovi Suv e di modelli premium che hanno permesso di immatricolare 1,59 milioni di veicoli in Cina nei primi sei mesi del 2020, in calo del 17% da 1,92 milioni di unità nello stesso periodo dell’anno scorso, quando il totale gennaio-dicembre arrivò a 4,23 milioni di veicoli. 

22 luglioElon Musk si prepara a riscuotere 2,1 miliardi di dollari derivati dal valore delle sue stock option visto il valore di Tesla che ha superato i 100 milioni di dollari di valore sul mercato. Porsche ha comunicato un calo delle vendite nei primi sei mesi del 2020 del 12%, valore al di sotto della contrazione globale dei mercati nello stesso periodo, da gennaio a giugno sono state consegnate 116.964 auto del marchio di Stoccarda.

21 luglioLamborghini ha festeggiato l’uscita dalla linea di produzione della Urus numero 10.000, si tratta di un esemplare destinato al mercato russo in colore nero noctis matt. Volvo ha dichiarato di aver chiuso il primo semestre del 2020 con risultati finanziari negativi ma con la conquista di quote in aree importanti come il mercato cinese, in Usa e in Europa, grazie soprattutto all’aumento del 79,8% delle vendite di modelli ibridi plug-in, in complessivo sono state 269.962 le Volvo vendute nel mondo nei primi sei mesi dell’anno (con un calo del 20,8% rispetto allo stesso periodo del 2019). Volkswagen produrrà nel suo stabilimento di Puebla a Città del Messico, un nuovo Suv destinato al mercato americano denominato Tarek, che deriva dal Tharu, modello commercializzato in Cina.

20 luglio – Nonostante il calo del 39,5% del mercato totale europeo nel primo semestre 2020, le vendite della gamma elettrificata Kia sono cresciute del 17,6% rispetto al 2019 raggiungendo 44.894 unità.

18 luglio – Tensioni in California allo stabilimento Tesla di Freemont dove alcuni operai si sono riufiutati di recarsi al lavoro dopo l’emersione di alcuni casi di Covid-19, circa 130, secondo l’azienda i contagi sarebbero avvenuti al di fuori dello stabilimento produttivo e per questo sta continuando la sua campagna di screening e prevenzione.

17 luglio – L’industria degli autoveicoli ha visto scendere del 55,8% il fatturato nel mese di maggio, su base annua, gli ordinativi sono calati del 49,7% secondo i dati diffusi da Istat.

16 luglioPsa ha raggiunto la quota di un milione di veicoli consegnate a  livello globale, nei primi sei mesi del 2020. Ghibli Hybrid è il primo modello elettrificato della storia di Maserati, la nuova variante adotta un sistema ibrido mild a 48 volt accoppiato a un motore 4 ciclindri da 2 litri turbo benzina da 330 cavalli.

15 luglio – Si chiamerà Stellantis il nuovo Gruppo automobilistico nato dalla fusione tra Psa e Fca.

14 luglioGeneral Motors ha deciso di interrompere la produzione della Chevrolet Sonic, la sua auto di segmento B completamente elettrica, per non essere stato particolarmente apprezzata dal mercato. Il mercato dell’auto cinese ha registrato in giugno un aumento dell’11,6% rispetto allo stesso mese del 2019 a 2,3 milioni di unità.

13 luglioPetronas, società petrolifera della Malesia, ha scelto l’attuale sede torinese della Petronas Lubricants International, quale quartier generale dell’area Emea, confermando il ruolo strategico dell’Italia nel piano di sviluppo industriale internazionale del Gruppo Malese.

12 luglioToyota ha deciso di riavviare la produzione in tutti i suoi impianti a livello globale, nonostante la crisi Covid, il colosso giapponese è già riuscito a produrre 5,63 milioni di autoveicoli fuori dai confini nazionali, per quanto riguarda le previsioni sulla produzione interna per il mese di luglio il costruttore si aspetta una flessione del 10% rispetto alle stime, mentre a giugno il passivo registrato è stato del 40%.

10 luglio Anas ha pubblicato un bando del valore complessivo di 16 milioni di euro per i servizi di progettazione esecutiva relativa ai lavori di manutenzione degli impianti tecnologici presenti sulla rete nazionale che riguardano la comunicazione radio, i sistemi di gestione e controllo delle infrastrutture, per le gallerie i servizi di sensoristica, ventilazione e rilevazione degli incendi. Lotus ha avviato la costruzione di un nuovo stabilimento produttivo a Norwich in cui riunirà la fabbricazione delle scocche e delle parti di acciaio e quelle di alluminio, il nuovo sito avrà una superficie di 12.300 metri quadrati e occuperà 125 nuovi posti di lavoro.

9 luglioElon Musk ha dichiarato che le Tesla potrebbero essere equipaggiate con il quinto livello di guida assistita (auto completamente autonoma) entro il 2020.

8 luglioFca sta registrando una ripresa delle vendite in Brasile e Argentina con i suoi marchi Fiat e Jeep, rispettivamente ottenendo una quota di mercato sul mercato carioca del 19,8% e su quello celeste oro del 15,4% nel secondo trimestre del 2020 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Mercedes-Benz ha fatto registrare un incremento nelle vendite globali riducendo a -19% nel primo semestre del 2020 i suoi risultati commerciali con 870mila veicoli consegnati. Seat ha deciso di investire 5 miliardi di euro da oggi fino al 2025 in ricerca e sviluppo soprattutto per l’elettrificazione e per le attrezzature degli stabilimenti produttivi.

7 luglio – Crollo delle vendite per BMW nel secondo trimestre del 2020 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, i dati riferiscono un -25,3% con 486.700 veicoli consegnati, in particolare la crisi delle vendite per effetto del Covid si è fatto sentire soprattutto sul mercato europeo (-45,6%) e su quello Nordamericano (-41,1%), mentre in Asia si è registrata una ripresa del 7,5% con la Cina a fare da traino. Volkswagen ha iniziato i lavori nel suo stabilimento di Emden nella costa del Mare del Nord nel quale dal 2022 inizierà la produzione del nuovo Suv elettrico ID.4 e altri nuovi modelli, per questa fabbrica è prevista una capacità produttiva fino a 300.000 unità l’anno.

6 luglioBMW Group ha deciso di puntare sulla mobilità elettrica per la trasformazione del settore, per questo verrà implementato il Competence Centre di Dingolfing dove la Casa bavarese produrrà componenti dei suoi motori elettrici su otto linee di produzione, mentre alla fine dell’estate la nuova iX3 verrà interamente prodotta in Cina. Mercedes-Benz sta approntando un piano di razionalizzazione della sua rete di produzione globale e in quest’ottica sta valutando la vendita del suo impianto di di assemblaggio di Hambach in Francia, la scelta sarebbe scaturita alla luce degli investimenti avviati dalla Casa di Stoccarda per la mobilità CO2 neutral in vista delle trasformazioni del settore previste per i prossimi anni. Toyota ha confermato di aver chiuso la collaborazione con Mazda e Denso iniziata nel 2017 per accelerare i rispettivi sviluppi nelle tecnologie destinate ai veicoli elettrici, Toyota deteneva il 90% della joint venture.

5 luglio – Sono iniziate le prenotazioni per la nuova 500 elettrica nel suo allestimento di debutto, denominato La Prima, per questo particolare momento Fca ha inaugurato la Virtual Casa 500.

3 luglioKia, grazie alle buone performance nel primo trimestre del 2020 dei suoi veicoli elettrici, cresciuti del 75% rispetto al primo trimestre del 2019, ha deciso di spingere sul suo Plan S che punta a implementare i processi aziendali per la diffusione di veicoli a batteria, affiancando alle attuali e-Soul e e-Niro 11 nuovi modelli entro il 2025 a livello globale, comprendendo anche van e minibus.

2 luglioTesla ha spodestato Toyota in termini di valore; la Casa fondata da Elon Musk ha sorpassato infatti Toyota in termini di quotazioni alla borsa di New York e ora con i suoi 207,2 miliardi di dollari vale quasi due volte di più di Volkswagen e più della Casa giapponese dai tre ellissi. Mercedes-Benz ha deciso di chiudere il suo programma “collection” negli Stati Uniti poiché non redditizio, in pratica i soci potevano accedere all’utilizzo di veicoli speciali e d’epoca della marca per un canone mensile a partire da 1.095 dollari. Il vice presidente degli Stati Uniti d’America, Mike Pence, ha partecipato alla presentazione ufficiale del pick up completamente elettrico della start up Lordstown Motors, si tratta di un veicolo da 600 Cv e da 400 chilometri di autonomia che potrebbe essere venduta a un prezzo di 52.500 dollari al lordo dei crediti d’imposta previsti in America per i veicoli elettrici, per ora sono arrivate 14.000 prenotazioni del nuovo mezzo.

1 luglio – In Cina continua il successo del marchio Hongqui (FAW Group), con le vendite che sono aumentate del 111% nel primo semestre del 2020 (oltre 70.000 unità consegnate) rispetto allo stesso periodo del 2019. Volkswagen ha fermato i suoi piani per la costruzione di una sua nuova fabbrica che avrebbe dovuto nascere in Turchia, nei pressi di Smirne. Fca ha registrato un calo delle vendite sul mercato americano nel secondo trimestre del 39% (367.086 unità consegnate nel periodo), nello specifico dei marchi commercializzati in Usa, le vendite di Jeep sono calate del 27%, quelle di Ram del 35%, quelle di Chrysler del 58%, mentre quelle di Dodge hanno subito un rallentamento del 63%. In Usa in calo le vendite di General Motors che nel secondo trimestre fa segnare un -34%, che comunque viene riconosciuto come dato migliore rispetto alle attese degli analisti che scommettevano su una contrazione del 35,2%.

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.