Cerca
Cerca

Diario di 30 giorni (marzo 2017)

31 marzo – Nella riunione che si è tenuta a Parigi indetta dalla FIA per discutere il futuro della Formula 1 e, in particolare, dei motori che verranno usati dal 2021, erano presenti anche l’AD di Alfa Romeo, Heinz Harald Wester, e il presidente e AD di Lamborghini, Stefano Domenicali, in rappresentanza del Gruppo Audi-Volkswagen, oltre all’ex Porsche, Wolfgang Hatz.

29 marzo – Il famoso grande magazzino londinese Harrods ha scelto per le consegne nella city un Nissan e-NV200 isotermico per il trasporto di prodotti alimentari, il veicolo è caratterizzato dalla caratteristica e storica livrea verde inglese e dal logo Harrods in color oro. “Occorre un ambizioso accordo sulla Brexit che mantenga forti situazioni economiche sia in ambito UE che GB” lo ha detto Jim Farley, presidente di Ford Motor Company per Europa, Medio Oriente e Africa, commentando l’avvio oggi dell’uscita della Gran Bretagna dalla Unione Europea.

28 marzoFord sta collaborando con la Facoltà di Tecnologia dell’Università di Aquisgrana in Germania per sviluppare un corso di formazione dedicato espressamente all’intelligenza emotiva. Renault Italia ha partecipato al raduno interregionale sulla Mobilità Elettrica e Sostenibile tenutosi lo scorso weekend nel Lazio. La due giorni ecologica ha preso il via il 25 marzo con l’esposizione della nuova Zoe presso la piazza del Comune di Magliano Sabina, in provincia di Rieti, a cura della concessionaria Regie Auto.

24 marzoSkoda Auto ha fatto segnare il suo record di vendite nel 2016. Secondo i risultati finanziari diffusi, il costruttore ceco lo scorso anno ha venduto nel mondo 1,13 milioni di veicoli, il 6,7% in più rispetto al 2015, i ricavi sono cresciuti di quasi il 10% attestandosi a 13,7 miliardi di euro, mentre dal punto di vista della redditività, il profitto lordo è aumentato del 30,8% a quasi 1,2 miliardi di euro con il reddito netto che ha raggiunto 915 milioni di euro.

23 marzo – Per la prima volta dal 2007 i risultati finanziari di Seat hanno rivisto il segno positivo, con un utile operativo 2016 di 143 milioni di euro e un utile dopo le imposte al lordo delle operazioni straordinarie di 232 milioni di euro contro i 6 milioni di euro del 2015. Record anche per il fatturato 2016 (+3,2% a 8.597 milioni di euro) che, grazie all’incremento delle vendite (+30% a 408.700 vetture, miglior risultato dal 2007) si è attestato a 8.597 milioni di euro, +3,2% rispetto al 2015. Stop al pagamento della “vignette” per le autostrade tedesche da parte della UE che ha considerato la natura discriminatoria nei confronti degli automobilisti non germanici il fatto che l’adesivo per il pagamento delle “autobahn” risulti interamente detraibile dal bollo auto degli automobilisti tedeschi.

22 marzo – La Lamborghini sta pianificando la creazione di un nuovo stabilimento per la verniciatura da affiancare a quello già esistente a Sant’Agata Bolognese che potrebbe creare 200 nuovi posti di lavoro, l’iniziativa ha raccolto il favore dei sindacati FiomCgil e FimCisl che hanno sottoscritto il protocollo di intesa con l’azienda.

21 marzoBMW ha preannunciato la cessazione della produzione di modelli “esclusivamente termici” a partire dal 2025; il Ceo, Harald Krüger, sottolinea che, “tutti i modelli con motori a combustione interna saranno dotati di sistemi elettrici a 12 e 48 Volt per il recupero dell’energia”. Sono aperte le iscrizioni per l’edizione 2017 dell’Infiniti Engineering Academy, ricerca globale di Infiniti per i migliori talenti d’ingegneria giunta al suo quarto anno per offrire ad uno studente di ingegneria in Europa un’opportunità di collocamento della durata di 12 mesi, lavorando su entrambe le tecnologie automobilistiche e di Formula Uno, grazie alla partnership tecnica e alla forte collaborazione tra Infiniti Motor Company e il Team di Formula Uno Renault Sport. Sono partiti a Londra i primi test su strada a guida autonoma promossi da Nissan su vetture Leaf opportunamente modificate, si tratta della prima volta in Europa per la Casa nipponica, dopo le prove effettuate sulle strade pubbliche del Giappone e degli Stati Uniti.

20 marzoSeat e Aqualia hanno stretto un accordo di partnership per avviare la produzione di metano per automazione dalla depurazione delle acque reflue che dovrebbe permettere un risparmio sulle emissioni di CO2 dell’80% rispetto a quelle generate da una pari vettura alimentata a benzina.

18 marzo – La prima supercar “open source” che nascerà con il contributo del web per i finanziamenti e per i contributi alla progettazione, sarà l’italiana PrometheuS, nata dalla volontà di 5 tecnici dell’automotive provenienti da Fca, Honda e Gruppo Volkswagen che hanno all’attivo oltre 15 anni di esperienza in aree quali sviluppo prodotto, design, marketing, comunicazione, produzione, vendita e racing.

17 marzoFord ha annunciato un investimento di 600 milioni di euro presso lo stabilimento industriale di Saarlouis in Germania per la produzione europea della prossima generazione della Focus. In Norvegia, il sorpasso delle immatricolazioni delle auto ibride/elettriche nei confronti delle “termiche” è cosa fatta. I due macro sistemi erano testa a testa con il 50% delle immatricolazioni nel mese di gennaio, mentre a febbraio le auto verdi hanno registrato il 51,4% delle vendite (17,6% elettriche e 33,8% ibride). Nissan ha lanciato in Giappone il suo primo car sharing elettrico schierando 25 microcar Choimobi, una variante della Renault Twizy, installando 14 postazioni di ricarica a Yokohama dalle quali i clienti dovranno partire e tornare pagando una tariffa base per l’utilizzo per l’intera giornata di 3.000 yen (circa 24,6 euro).

16 marzo – Continua a crescere il mercato auto in Europa, ma si registra un rallentamento nel mese di febbraio. Secondo Acea sono state vendute 1.114.443 vetture (+2,1% rispetto allo stesso mese del 2016), mentre nei primi due mesi del 2017 le immatricolazioni sono state 2.317.717 (+6,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato). Alcantara, azienda specializzata nei rivestimenti degli interni di auto di lusso, ha annunciato un investimento complessivo di 300 milioni di euro e il raddoppio della capacità produttiva, oltre a un aumento del numero degli addetti da 598 a circa 800 unità. Smart ha raggiunto un accordo con il governo spagnolo per la cessione dei certificati verdi guadagnati con il servizio di car sharing Car2Go, in questo modo la Spagna potrà abbassare la propria soglia di CO2 e rispettare gli accordi di Kyoto. Secondo il quotidiano Liberation, Renault sarebbe sotto la lente della giustizia francese per il sospetto di aver ingannato i suoi clienti sul reale livello di inquinamento dei motori diesel. In una nota, invece, la Casa francese ha stigmatizzato l’articolo di Liberation come “Squilibrato”. Il Gruppo Renault non intende commentare una procedura in corso e ricorda che “nessuno dei suoi servizi ha violato le regole europee o nazionali relative al processo di immatricolazione dei veicoli”.

15 marzo – Secondo la società per la ricerca di profili manageriali Wyser, l’affermazione delle tecnologie di connessione delle auto alla rete internet e dei nuovi sistemi di bordo in generale, sta portando in Italia alla creazione di nuovi posti di lavoro, soprattutto sono ricercati i profili in ambito “Mechatronic R&D Manager & Engineer, System Architect Manager e Firmware/ Hardware/Software Engineer, Senior Buyer Componentistica Elettronica e Innovation Manager 4’’. Il Ceo di Audi, Rupert Stadler ha annunciato i risultati finanziari del marchio che fa capo a Volkswagen nell’annuale conferenza che si è tenuta a Ingolstadt in Germania. Audi ha ottenuto ricavi per 59,3 miliardi di euro con un lieve calo del profitto operativo; si distingue, nel Gruppo, anche Lamborghini (+4% nei ricavi) che, nel 2016, ha fatto segnare un nuovo record con 906 milioni (+4%) con vendite in crescita per il sesto anno consecutivo (3.457 unità nel 2016). La strategia di Audi per il 2017 prevede il lancio di numerosi nuovi modelli con una previsione di leggera crescita nelle consegne e nei ricavi. Nell’anno in corso verranno lanciate la nuova ammiraglia A8 e la nuova generazione della coupé a 5 porte A7. Nel 2018 sarà la volta della nuova Q3 e della nuova E-Tron completamente elettrica con autonomia di 500 km.

14 marzo – Nonostante il Dieselgate, Volkswagen – secondo il Ceo Matthias Müller – guarda al 2017 con deciso ottimismo sulla base della previsione di una crescita delle vendite nel 2017 fino al 4%. “A livello di risultato operativo – ha detto Müller – calcoliamo per il 2017 una redditività tra il 6% e il 7%”. Dopo aver chiuso i conti dell’anno scorso con utili in rosso di 1,3 miliardi di euro – il primo passivo dal 1993 – per il 2016 il Gruppo ha registrato un utile netto di 5,14 miliardi di euro. Il fatturato è cresciuto del 2% raggiungendo il livello record di 217,3 miliardi di euro. Il marchio principale Volkswagen lotta invece ancora con le conseguenze del Dieselgate. Anche senza i costi dello scandalo e altri fattori straordinari, il risultato operativo del 2016 è sceso dell’11,1% a 1,9 miliardi di euro. Diminuiti anche i guadagni dei top-manager del CdA, scesi dai 63 milioni di euro del 2015 ai 39,5 milioni del 2016. Sosta gratis sulle strisce blu se il parchimetro non prevede la possibilità di effettuare il pagamento con il bancomat, questa la sentenza del Giudice di Pace Giovanni Pesce in un contenzioso contro il Comune di Fondi (Latina) che farà giurisprudenza sul territorio nazionale.

13 marzo – Altre due grandi città, Monaco di Baviera e Barcellona, dopo Atene, Madrid, Città del Messico e Parigi, potrebbero mettere al bando i veicoli con motori diesel nelle rispettive aree urbane per combattere l’inquinamento atmosferico.

12 marzo – Compie 70 anni la Ferrari 125S, primo esemplare uscito dai cancelli della fabbrica di Maranello, l’evento è stato celebrato on line con un video rievocativo, mentre nel corso del 2017 saranno oltre 60 i Paesi che ospiteranno le iniziative per l’anniversario dove verrà esposta LaFerrari Aperta, modello attuale che rappresenta la continuità produttiva di Ferrari in questi 70 anni di storia.

10 marzoVolkswagen ha annunciato di aver siglato con Tata un memorandum d’intesa per esaminare una cooperazione strategica in India. La firma avviene dopo l’annuncio di interesse verso i mercati emergenti del Ceo del Gruppo tedesco Matthias Müller fatto al Salone di Ginevra. L’accordo Volkswagen-Tata è volto a offrire soluzioni per la mobilità in mercati emergenti e a forte crescita.

9 marzo – Secondo l’Associazione Mondiale Costruttori Auto (OICA), il mercato mondiale gode di buona salute anche se nel 2017 registrerà un lieve rallentamento rispetto al 2016. Quest’anno verranno venduti nel mondo 96 milioni di veicoli, con una crescita tra il 2% e il 3% rispetto al 2016; il mercato auto salirà del 3% circa attestandosi sugli 85 milioni di unità.

8 marzoJato Dynamics, al Salone di Ginevra, ha assegnato a Peugeot, per il secondo anno consecutivo, il primato della sostenibilità tra i marchi in Europa, grazie ad un taglio delle emissioni medie di CO2 di 1,7 g/Km, per un totale di 101,9 g/Km. In particolare, la top seller Peugeot 208, ha ridotto la sua media di emissioni di CO2 di 1,3 g/km da 99,3g/km a 98 g/km. Al secondo c’è Citroën, l’altro brand del gruppo Psa, seguita da Toyota (-3,6 g/Km per un totale di 104 g/Km), che quest’anno ha superato Renault (-0,3 g/Km per un totale di 105,6 g/Km). Fiat compare solo all’ottavo posto, in crescita però rispetto al nono posto occupato nel 2015. Il parco auto aziendali della Barilla si è arricchito di 83 nuove auto ibride, che consentiranno di abbassare le emissioni di CO2 di quasi il 40% rispetto allo stesso numero di auto della flotta precedente con motori tradizionali. Il gruppo alimentare parmense ha anche allestito la più grande stazione di ricarica d’Italia con 31 colonnine per le auto ibride plug in e per le elettriche. Partirà come di consueto da Brescia la Mille Miglia, gara automobilistica storica, che nel 2017 compie 70 edizioni. La competizione attraverserà 200 comuni d’Italia e già conta 440 auto d’epoca ed equipaggi iscritti.

7 marzo Volkswagen sarebbe vicina a un accordo con Tata per la produzione di una nuova gamma di auto nei Paesi emergenti, lo ha dichiarato il Ceo del Gruppo tedesco Matthias Müller al Salone di Ginevra. L’amministratore delegato del Gruppo Fca, Sergio Marchionne, ha annunciato lo spostamento della produzione della Panda che lascerà l’Italia per la Polonia. Negli stabilimenti di Pomigliano d’Arco, dove si costruisce l’utilitaria della Fiat, verrà prodotto un modello premium, un’Alfa Romeo o una Maserati. L’annuncio ha messo in agitazione i sindacati, i più critici i rappresentanti della Fiom, allarmati da una possibile riduzione del personale della fabbrica.

6 marzo – La Peugeot 3008 si è aggiudicata il premio “Car of the Year” 2017 con 319 voti. Secondo gli analisti dell’auto, il matrimonio tra Peugeot e Opel è una scommessa per Psa e un affare per GM, viste le perdite generate dal marchio tedesco negli ultimi sedici anni e dato che entrambi i gruppi hanno gamme di prodotti simili e dipendono per il 70% dalle vendite nel vecchio continente. Uno degli aspetti positivi dell’acquisizione è l’accesso del gruppo francese alla tecnologia dell’auto elettrica di GM Ampera E, in grado di percorrere 520 Km con una ricarica.

3 marzo – Il CdA di Psa ha dato il via libera all’acquisizione di Opel con un investimento di 2,2 miliardi di euro, la decisione porta il gruppo francese a capo di un’alleanza da 4,3 milioni di veicoli l’anno, di cui 3 milioni in Europa, in grado di generare 2 miliardi di utile. L’annuncio è stato salutato positivamente anche da GM (che ha ceduto Opel) che ha definito l’accordo una “vittoria per tutti”. L’acquisizione di Opel da parte di Psa colloca il nuovo gruppo Peugeot-CitroënOpel al secondo posto alle spalle di Volkswagen, e davanti a Renault. Jean Todt ha partecipato in veste di inviato Onu a una assemblea capitolina sulla sicurezza stradale; “la morte su strada è tra la prime dieci cause di morte nel mondo” ha spiegato Todt rilevando che gli incidenti stradali sono la principale causa di morte a livello globale per i giovani tra i 15 e i 29 anni. In Italia più di 3.400 persone muoiono ogni anno su strada e circa 250mila risultano ferite.

2 marzo – Debutta a Parigi la prima flotta di auto elettriche a guida autonoma che sostituirà in alcuni casi i taxi, studiata e sviluppata dalla Transdev grazie a un accordo con il Gruppo Renault Nissan che ha fornito alcune Zoe e Leaf. Il Ministero dei Trasporti ha reso noti i risultati delle sue indagini sulle emissioni delle vetture Euro5 commercializzate in Italia, non rilevando alcun livello irregolare o software non consentiti dalla legislazione europea. I test hanno riguardato 18 veicoli (17 modelli) rappresentativi del 70% del parco circolante E5 in Italia, mentre i 7 veicoli Volkswagen per cui la procura di Verona ha aperto un’indagine non erano presenti alle prove, ma saranno esaminati direttamente dal personale dell’autorità giudiziaria.

1 marzoFca nel mirino delle autorità ambientali americane per le emissioni; in una nota il gruppo conferma l’esistenza di una indagine che riguarda i suoi motori diesel ribadendo il massimo della collaborazione con le autorità. A febbraio il mercato italiano è aumentato del 6,17% rispetto a febbraio 2016 e dell’8,12% nel bimestre. Il nuovo documento unico per l’auto, che accorpa i dati di proprietà e circolazione, sarà utilizzato dal primo luglio del 2018, lo comunica la Ragioneria generale dello Stato, mentre sarà responsabilità del Ministero dei Trasporti e di quello dell’Economia definire una tariffa unica per il rilascio del documento. L’Audi Q5, la Land Rover Discovery e la Toyota C-HR conquistano le 5 stelle nella seconda serie di test Euro NCAP 2017, 4 stelle vanno invece alla Citroën C3 e 3 stelle a Fiat 500 e Ford Ka+.

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.