Cerca
Cerca

Diario di 30 giorni (novembre 2016)

30 novembre – Il Gruppo Psa sta trattando con lo Stato francese la vendita dell’ex-complesso industriale di Aulnay che comprende ben 180 ettari. Sulla ex-fabbrica che si trova nei pressi di Parigi, potrebbero essere edificate la gran parte delle infrastrutture necessarie per le Olimpiadi del 2024, ma un accordo appare ancora lontano per la richiesta di 400 milioni di euro da parte di Psa e la controproposta di soli 50 milioni da parte del demanio francese. 83.000 dipendenti del Gruppo Fca percepiranno uno speciale premio Welfare tra i 700 e gli 800 euro a testa  in buoni e servizi in accordo con Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Associazione Quadri. BMW, Daimler AG, Ford e Volkswagen (assieme ai suoi marchi Audi e Porsche) hanno annunciato la firma di un “memorandum of understanding” per la creazione di una joint venture che punta a piazzare “un numero notevole” di stazioni di ricarica in Europa con colonnine da 350 kW. Con una protezione in caso di incidente che per gli adulti è stata giudicata con 92 punti su 100, la nuova Audi Q2 si rivela una delle auto più sicure del mercato testate dall’ente indipendente europeo Euro NCAP. Il crossover dei Quattro anelli è stato promosso con cinque stelle complessive, il massimo del giudizio, un risultato ottenuto anche da altri tre veicoli messi alla prova nell’ultima tornata di test: si tratta del Ford Edge, delle nuove Audi A4/A5 e della Hyundai Ioniq.

29 novembre – Sono stati oltre 1.000 i giovani che hanno preso parte alle sessioni italiane 2016 del programma di corsi gratuiti di guida responsabile Ford “Driving Skills For Life”, che quest’anno ha raggiunto Roma, Milano e Palermo. Lanciato nel 2013, il programma ha toccato sette città (Monza, Milano, Padova, Pavia, Roma, Napoli e Palermo), coinvolgendo in totale più di 2.500 giovani nella fascia d’età 18-25 anni.

28 novembreVolkswagen e la Sovac hanno sottoscritto un accordo per l’assemblaggio di alcuni modelli di Volkswagen, Skoda e Seat in Algeria. In particolare verranno assemblati nel nuovo impianto di Relizane a 220 chilometri da Algeri, la Volkswagen Golf, la Seat Ibiza e la Skoda Octavia. Dopo la vittoria del Mondiale F1 da parte di Nico Rosberg e della Mercedes e dopo il podio conquistato ad Abu Dhabi da Sebastian Vettel, in casa Ferrari è tempo di bilanci. “È ovvio che non abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo fissati, però l’ultima gara mostra che qualcosa si sta muovendo nella direzione giusta – ha detto il team principal Maurizio Arrivabene sul sito del Cavallino -. È un podio importante per la motivazione di tutta la squadra, sia per i ragazzi a casa che da quest’estate hanno lavorato duramente, sia per quelli in pista che non hanno mollato mai”.

26 novembre – La Regione Lombardia applicherà uno sconto del 10% sul bollo auto per le scadenze del 31 dicembre solo per chi effettuerà la domiciliazione bancaria dell’imposta, si tratta della prima volta in Italia.

25 novembre – Lo stabilimento Fca di Cassino, con la produzione del Suv Stelvio e della Alfa Romeo Giulia, si avvicina alla saturazione che raggiungerà nel 2018. “In questo momento occupa 4.300 dipendenti su due turni ma con Giulia e Stelvio a pieno regime prevediamo di inserire altre 1.800 persone entro il 2018”, ha annunciato Alfredo Altavilla, Chief operating officer di Fca per la regione Emea. I dati Acea hanno evidenziato un calo del 2,4% nel mese di ottobre nel mercato dei veicoli commerciali con 180.055 unità vendute.

24 novembre – Secondo l’Anfia, la sfida delle fabbriche 4.0 o intelligenti, porterà più lavoro, ma servono regole certe nel tempo e un dialogo molto più proficuo con le parti sociali, come emerso nell’incontro “Automotive e Industria 4.0” presso lo stabilimento Fca di Cassino al quale ha partecipato anche il Presidente del Consiglio Matteo Renzi. “Le nostre imprese sono chiamate a dare un contributo importante all’innovazione del comparto manifatturiero sfruttando digitalizzazione e connettività come leve abilitanti essenziali per l’ammodernamento del sistema produttivo” – ha dichiarato a Cassino Aurelio Nervo, Presidente Anfia. L’ente per la sicurezza stradale Usa, l’Nthsa ha proposto delle linee guida destinate ai produttori di smartphone per l’inserimento nel menu di una modalità auto da affiancare a quella aereo, per evitare distrazioni inutili ai guidatori.

23 novembreItaldesign è stata partner di Audi nello sviluppo del design della nuova Q2 che è stata di fatto sviluppata tra Ingolstadt e Moncalieri. Secondo il Primo Rapporto Nazionale sulla Sharing Mobility, sono iscritti ai servizi di condivisione di vetture ben 700mila italiani, mentre sono 200 i comuni coinvolti in attività di sharing veicolare. Sul car sharing i dati evidenziano che dei 5.764 veicoli censiti a luglio scorso, il 34% è a Milano con 370.000 iscritti, seguita da Roma (il 26% dei veicoli e 220.000 utenti), Torino (16% dei veicoli) e Firenze (11%). In Italia nel 2015 sono stati fatti circa 6,5 milioni e mezzo di noleggi.

22 novembreVolkswagen dopo lo scandalo del Dieselgate produrrà auto elettriche negli Stati Uniti a partire dal 2021, probabilmente nella fabbrica di Chattanooga in Tennessee.

21 novembre – L’Unrae ha rilevato vendite in aumento i veicoli rimorchiati nei primi dieci mesi dell’anno per i semirimorchi con massa superiore ai 3,5t pari al 29,2% rispetto allo stesso periodo del 2015 con 11.420 pezzi contro gli 8.836 dell’anno precedente.

18 novembre – Dal 1° dicembre 2016, per i residenti della ZTL di Roma sarà possibile ottenere rapidamente e in via telematica il permesso di accesso per l’auto, per questo motivo tutte le operazioni di richiesta e rilascio dei permessi saranno congelate dal 20 al 30 novembre.

17 novembre – La DR Motor Company ritorna sul mercato con 4 nuovi Suv di piccola e media dimensione che verranno presentati al Motor Show di Bologna, lo ha annunciato il presidente Massimo Di Risio, che punta a un rilancio dell’azienda dopo la mancata acquisizione di Termini Imerese: “Abbiamo l’ambizione di raggiungere il 2% del mercato a regime” – ha detto Di Risio. Nella manovra economica all’esame del parlamento sono presenti anche proposte per ecobonus fino a  6.500 euro per le auto elettriche.

16 novembre – Il mercato Usa è decisamente positivo per Maserati, anche grazie al nuovo Suv Levante. Le vendite del marchio italiano hanno fatto registrare una crescita dell’11,9% rispetto allo stesso mese del 2015. Enel ha annunciato l’accordo con Nissan che prevede la fornitura di una colonnina di ricarica insieme all’acquisto di una vettura elettrica. Il comune di Pisa sta sperimentando il primo sistema di controllo immediato denominato Nuvola, in grado di riscontrare qualsiasi tipo di infrazione al codice della strada ma anche di controllare, in tempo reale, se il veicolo è in regola con assicurazione e bolli o se ha violato la ZTL, fino alla consultazione degli elenchi dei veicoli rubati. Nuvola sarà a disposizione nelle prossime settimane ai vigili di Pisa e sarà in grado di elevare all’istante la multa in caso di irregolarità.

15 novembre – Secondo Unrae il mercato dei veicoli industriali – oltre le 3,5 ton – è aumentato a ottobre del 50%, rispetto allo stesso mese del 2015, con 2.100 immatricolazioni, mentre nei primi 10 mesi l’incremento è del 4,1% per un totale di 17.932 unità. “Questo trend – ha dichiarato Franco Fenoglio, presidente della Sezione Veicoli Industriali di Unrae – ci ha già portato a ufficializzare una previsione di mercato per tutto il 2016 sulle 21.000 unità immatricolate per quanto riguarda i veicoli con massa totale a terra superiore alle 3,5 t, con un incremento sul 2015 del 38%”.

14 novembre Mercedes-Benz sta facendo debuttare a Berlino un nuovo car sharing con vetture elettriche basato sull’App Croove che mette in contatto privati che possiedono un’auto con chi intende noleggiarne una. La Hyundai ha fornito una flotta di 60 taxi a idrogeno basati sulla ix35 Fuel Cell alla start up Step (che mette a disposizione veicoli pubblici a zero emissioni alla città di Parigi).

11 novembre – Una norma anti evasione del bollo auto è stata inserita nella manovra economica del governo, imponendo a chi effettua le revisioni periodiche dei veicoli di verificare e segnalare gli eventuali trasgressori. La norma, proposta dal PD, deve passare l’esame della commissione bilancio della camera. Mary Barra, presidente e Ceo di GM, ha ricevuto il “Volante d’Oro Onorario 2016” per il suo lavoro all’interno del gruppo. L’Oscar onorario del settore automobilistico le è stato assegnato nel corso della cerimonia di premiazione organizzata da Bild am Sonntag e Auto Bild, in quanto – così come è stato precisato durante la consegna – “Mary Barra è responsabile della rinascita di General Motors. Ha guidato l’azienda nel futuro creando una nuova cultura aziendale”.

10 novembreNissan celebra con la Leaf Black Edition l’ottimo andamento dei suoi modelli EV, che hanno registrato un incremento nelle vendite in Europa del 10%. La serie speciale Leaf Black Edition è basata sulla versione Accenta ma include anche cerchi in lega in colore nero da 16 pollici, fari a led, battitacchi illuminati, vetri oscurati, calotte specchietti retrovisori neri e spoiler posteriore, il tutto con un incremento di prezzo limitato a 1.200/1.500 euro in più.

9 novembre Enel ha annunciato di aver vinto un bando europeo per l’installazione di 180 colonnine per la ricarica dei veicoli EV sulle autostrade italiane e per 20 sulle autostrade austriache. Matthias Müller, Ceo di Volkswagen, ha annunciato l’intenzione del gruppo di costruire una propria fabbrica per batterie per auto elettriche.

8 novembre – È ancora la quotazione dello yen a pesare sulla redditività della Toyota nel mondo, costringendo il colosso nipponico a rivedere al ribasso le sue stime sulle vendite a 10,10 milioni di autoveicoli rispetto a 10.150.000, modificando anche le aspettative di cambio yen-dollaro per il prossimo anno a quota 103 da 102 e a un valore di 114 con l’euro rispetto a 113, causando il primo calo nei profitti in 5 anni. Le aspettative di Toyota sono però migliorate riguardo l’utile netto con 1.550 miliardi di yen rispetto ai 1.450 miliardi di yen, facendo segnare comunque un calo del 33% rispetto allo scorso anno. Per effetto delle quotazioni dello yen anche i profitti di Honda e Nissan hanno risentito.

7 novembre – Il Gruppo Renault sta per lanciare in Cina una nuova vettura completamente elettrica con un prezzo inferiore agli 8.000 dollari (7.230 euro), lo ha annunciato il Ceo Carlos Ghosn prevedendo, con auto elettriche a basso costo uno scenario decisamente a favore delle vetture a zero emissioni. La nuova Renault low cost che verrà lanciata in Cina dovrebbe essere basata sulla Clio con batterie specifiche fornite dalla LG Chem. Anche la Toyota guarda con interesse al mercato cinese delle auto elettriche, per questo farà debuttare a partire dal 2020 una nuova gamma di vetture EV con prezzi molto popolari. Trimestre finanziario record per Ferrari, con il +20% di utile a 113 milioni di euro, mentre i ricavi netti sono stati 783 milioni (+8,3%), con un calo dell’indebitamento industriale netto sceso a 585 milioni di euro. In aumento anche le consegne di Ferrari che hanno raggiunto 1.978 unità, 29 in più (+1,5%) rispetto allo scorso anno.

4 novembre – A seguito dei progressi nel campo della realtà virtuale, la Ford ha deciso di ottimizzare l’utilizzo dell’argilla, usata per la produzione dei prototipi, iniziando un programma di riciclo di questo materiale, con uno speciale macchinario che in 5 anni ne ha già recuperato 9.000 chili. Crescono le performance commerciali della Maserati nei primi 10 mesi dell’anno in Europa, con 5.772 vetture consegnate e un incremento del 14% rispetto allo stesso periodo del 2015, mentre in ottobre sono state 716 le immatricolazioni del marchio (+41% rispetto al 2015), mentre in Italia nel mese di ottobre sono state 252 (+115% rispetto al 2015) e ben 1.597 sono state le vendite in Italia nei primi 10 mesi dell’anno (+31% rispetto al 2015). Al debutto il nuovo sistema “range extender” e-Power di Nissan, che adotta un motore da 1.2 litri in grado di ricaricare efficacemente gli accumulatori. È in sperimentazione il primo sistema di avviso per guida contromano, lo sta studiando la Ford e si chiama “wrong way driving warning”, che dovrebbe essere disponibile sulla produzione di serie tra due anni.

3 novembre – La Fuji Heavy Industries, a seguito di una riunione straordinaria che si è svolta in Giappone, ha deciso di terminare le proprie attività nei prodotti industriali per concentrarsi esclusivamente nel rilancio del marchio Subaru. Il Gruppo Psa ha stipulato un contratto da 8 miliardi di euro con l’operatore logistico Gefco per l’ottimizzazione a livello globale della propria catena di distribuzione.

2 novembre – Un incendio, divampato nella sede centrale della Ford a Detroit (Usa) non ha causato danni rilevanti ma comporterà un ritardo nell’elaborazione dei dati di vendita di ottobre. È stato aperto in Inghilterra a Luton, la fabbrica di auto della polizia più grande d’Europa, capace di 2.500 veicoli l’anno è principalmente dedicata alla trasformazione di veicoli Opel in configurazione anche per i figli del fuoco e pronto soccorso.

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.