Cerca
Cerca

Eu, necessario aumentare gli investimenti nei minerali critici

Tuttavia l’attuale situazione in Europa contrasta con quella degli Stati Uniti, dove l’Inflation Reduction Act offre 369 miliardi di dollari di agevolazioni fiscali.

Le aziende europee, come Case automobilistiche e istituzioni finanziarie, devono aumentare gli investimenti nei minerali critici al fine di sviluppare fonti interne di materie prime fondamentali per la transizione energetica. In questa direzione, l’Unione europea ha lanciato un’ambiziosa tabella di marcia per accelerare la produzione di minerali come il litio e le terre rare, necessari per i veicoli elettrici (Ev) e le turbine eoliche. In base al CRMA (Legge sulle Materie Prime Critiche), che entrerà in vigore nei prossimi mesi, sono fissati gli obiettivi per il 2030 riguardanti la produzione nazionale dei minerali necessari per la transizione verde: 10% del fabbisogno annuale estratto, 25% riciclato e 40% lavorato in Europa. Si prevede un forte aumento della domanda di 34 materie prime, tra cui rame, nichel e terre rare. La Commissione europea ha stimato che nel 2030 l’Ue avrà bisogno di una quantità di litio 18 volte superiore a quella del 2020 e di una quantità di cobalto cinque volte superiore. Tuttavia l’attuale situazione in Europa contrasta con quella degli Stati Uniti, dove l’Inflation Reduction Act offre 369 miliardi di dollari di agevolazioni fiscali in 10 anni per la produzione nazionale di veicoli elettrici, batterie, idrogeno o pannelli solari. Va notato che l’azienda tedesca Vacuumschmelze (VAC) sta collaborando con General Motors per costruire una fabbrica nordamericana per la produzione di magneti permanenti di terre rare. L’accordo VAC/GM, che aiuterà la casa automobilistica a soddisfare le sue ambizioni di crescita dei veicoli elettrici, evidenzia la necessità di attuare un piano d’azione dell’Ue per i magneti permanenti già proposto nel 2021. Finora, il più grande produttore di magneti del mondo occidentale è stato la Germania. Tra due anni, molto probabilmente sarà negli Stati Uniti.

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.