Cerca
Cerca

Germania – Francia è scontro sui dazi

Le dinamiche tra le due maggiori potenze dell’Unione europea sono tese.

La Germania sta combattendo la Francia nel tentativo dell’ultimo minuto di evitare una guerra commerciale a tutto campo con la Cina per i veicoli elettrici. Oggi la Commissione europea dovrebbe annunciare nuove tariffe sulle importazioni cinesi di veicoli elettrici, a seguito di un’indagine sui sussidi statali ingiusti, ma Berlino ha intensificato le sue pressioni per mantenere i dazi il più bassi possibile, ha riferito Politico Eu. Le dinamiche tra le due maggiori potenze dell’Unione europea sono tese: la Francia è a sostegno di misure punitive, mentre Berlino è preoccupata che le ritorsioni di Pechino possano danneggiare le grandi Case automobilistiche tedesche. I produttori cinesi di veicoli elettrici, nel frattempo, sono fiduciosi che manterranno il business in Europa e stanno effettuando investimenti produttivi a lungo termine. BYD, con sede a Shenzhen, sta aumentando la sua visibilità sponsorizzando il torneo di calcio Uefa Euro di quest’estate, che la Germania ospita. Secondo il Financial Times, la Commissione europea applicherà provvisoriamente dazi aggiuntivi fino al 25% sui veicoli elettrici cinesi importati a partire dal mese prossimo.

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.