Cerca
Cerca

Hyundai, allo studio l’espansione in India

Si ritiene che la Casa automobilistica stia valutando la possibilità di raccogliere oltre 3 miliardi di dollari dalla sua unità di produzione automobilistica indiana.

Hyundai Motor Company sta valutando la possibilità di lanciare un’offerta pubblica per le azioni della sua unità indiana, Hyundai Motor India, entro la fine dell’anno. Si ritiene che la Casa automobilistica stia valutando la possibilità di raccogliere oltre 3 miliardi di dollari dalla sua unità di produzione automobilistica indiana per contribuire a finanziare l’espansione dell’azienda, considerata la rapida crescita del mercato indiano. I rapporti suggeriscono che l’Ipo potrebbe valutare HMI fino a 30 miliardi di dollari con azioni da negoziare sulla borsa di Bombay. L’anno scorso HMI ha prodotto 766.000 automobili in stabilimenti che funzionavano quasi a piena capacità, costringendo l’azienda a dare priorità alla produzione di modelli di valore più elevato. La società ha acquisito alla fine dello scorso anno lo stabilimento di assemblaggio inutilizzato della General Motors a Talegaon, nel Maharashtra, che avrebbe dovuto aumentare la sua capacità di produzione annuale a 1 milione di unità. La società ha dichiarato che investirà 875 milioni di dollari per preparare l’impianto alla produzione di veicoli, compresi quelli elettrici, per la vendita locale.

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.