Cerca
Cerca

International Energy Forum, necessario rinnovare le politiche per l’estrazione del rame

Per sfruttare al meglio l’offerta di rame disponibile, i Governi dovrebbero dare priorità all’elettrificazione a livello economico, che è il fondamento della politica climatica.

Gli obiettivi per l’adozione del 100% di veicoli elettrici entro il 2035 non possono essere raggiunti senza un’accelerazione senza precedenti nell’estrazione del rame, secondo il segretario generale dell’International Energy Forum (IEF) Joseph McMonigle. Le crescenti esigenze di elettrificazione a livello globale non possono essere soddisfatte se le limitate forniture di rame vengono assorbite dall’enorme fabbisogno di batterie dei veicoli elettrici. “Con le politiche attuali per l’estrazione del rame, è altamente improbabile che ci saranno abbastanza nuove miniere per ottenere veicoli elettrici al 100% entro il 2035. Dobbiamo quindi gestire questa transizione”, ha affermato McMonigle. “Per sfruttare al meglio l’offerta di rame disponibile, i Governi dovrebbero dare priorità all’elettrificazione a livello economico, che è il fondamento della politica climatica. Inoltre, i Governi devono incentivare e sostenere nuovi progetti di miniere di rame perché senza di essi, l’adozione del 100% dei veicoli elettrici non è un obiettivo raggiungibile”, ha aggiunto.

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.