Cerca
Cerca

La forza del dollaro Usa deprime i mercati

Gli investitori scommettono che la Federal Reserve manterrà i tassi di interesse elevati per far fronte a un’inflazione vischiosa.

Un dollaro molto forte sta creando nervosismo finanziario in tutto il mondo. Come osserva il New York Times, “tutte le principali valute del mondo” nel 2024 sono risultate in calo rispetto al biglietto verde statunitense. Gli investitori scommettono che la Federal Reserve manterrà i tassi di interesse elevati per far fronte a un’inflazione vischiosa, il che ha reso gli asset statunitensi più attraenti e convenienti e ha fatto salire il valore del dollaro. Questo ha creato un ostacolo ai piani di altri Paesi con il programma di tagliare i tassi, con il rischio di deprimere ulteriormente le loro stesse valute. La situazione è stata particolarmente problematica in Asia, dove il Giappone è stato spinto sull’orlo di una profonda crisi. Il Paese è fortemente dipendente dalle importazioni di cibo ed energia che sono diventate più costose a causa della svalutazione dello yen.

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.