Cerca
Cerca

Luglio frena e agosto vola (ma poi non è così) il dato certo sono gli ultimi tre giorni: oltre il 40%

L’improvvisa frenata mostrata a luglio, con il mercato delle auto nuove che ha chiuso a 136.275 targhe e una crescita del +2,9%, è di fatto influenzata dalle due giornate lavorative in meno da tenere in conto rispetto a luglio 2015. Compensando le due performance mensili il delta tra luglio 2016 e luglio 2015 è assai diverso (+13%). Anche il dato di agosto: 71.576 targhe e un clamoroso, solo in apparenza, +20,1%, che non ha mancato di produrre reazioni contrastanti, è stato affetto dalla differenza in termini di giorni lavorati dei due periodi presi in analisi. In questa sede, vale comunque la pena di riportare come la quota fatta registrare ad agosto dagli ultimi 3 giorni sia la più alta dei primi otto del 2016 (46,78%), anche se poi risulta essere più bassa rispetto a quella di agosto 2015 (allora fu del 49,4%). Da aprile a oggi, la quota di immatricolazioni effettuate negli ultimi 3 giorni di mercato è scesa solo una volta sotto il 40%, a maggio, quando si attestò al 37,7%. Dopodiché, i numeri sono lì a dire che sull’arco degli 8 mesi del 2016 sono state immatricolate 1.251.806 automobili, che significano una crescita di +17,38% sullo stesso periodo del 2015. Analizzando il comportamento dei singoli brand, Fiat ha visto crescere la propria quota nei primi otto mesi rispetto all’agosto dello scorso anno. Stesso discorso per Renault, che ha ulteriormente ridotto le distanze da Ford, a oggi terza forza del mercato italiano ma in leggera flessione rispetto ad un anno fa, come pure Volkswagen. Quanto ai Gruppi, anche ad agosto Fca ha ottenuto una crescita superiore a quella del mercato. Altrettanto hanno fatto Hyundai, Psa e BMW, ma soprattutto Renault, che rispetto allo stesso mese del 2015 ha registrato un incremento del 41,25%. In conclusione dedichiamo uno sguardo alla Top 10. Anche agosto è stato contrassegnato dal predominio del Gruppo Fca. Panda, Ypsilon e Tipo – nell’ordine – hanno chiuso il mese in testa alla graduatoria dei modelli più venduti, che ha inoltre registrato la presenza di 500L, Punto, 500X, 500 e Renegade (che a luglio ne era rimasta fuori). Un monopolio interrotto soltanto dall’ottima prestazione della Ford Fiesta, piazzatasi al 4° posto, e dalla Volkswagen Golf, che occupa il 10°. Sull’arco degli 8 mesi, nessuna novità per le prime tre posizioni, che sono ancora targate Fca con Panda, Ypsilon e 500L, mentre si deve registrare la risalita della 500, che ha guadagnato una posizione (ora occupa il 4° posto) superando, sia pure di poche decine di unità, la Renault Clio. Staffetta anche in fondo alla classifica delle prime 10 più vendute, con la Fiesta che ha sopravanzato la Volkswagen Polo.
Mercato Italia – Luglio 2016
Top 10 Italia – Luglio 2016
Mercato Italia – Agosto 2016
Top 10 Italia – Agosto 2016

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.