Cerca
Cerca

Persone & Poltrone – Luglio 2016

Suzuki Motor Corp, in occasione dell’assemblea annuale degli azionisti, ha nominato Toshihiro Suzuki (56) nuovo Ceo. Toshihiro succede al padre, Osamu Suzuki (85), che si è recentemente dimesso in seguito allo scandalo sulle procedure di rilevamento dei consumi. Osamu che era al timone dell’azienda di famiglia dal 1978, manterrà comunque la carica di presidente del consiglio di amministrazione.
All’avvicendamento in casa Suzuki ha fatto seguito anche un cambio nel consiglio di amministrazione dove Osamu Honda è stato nominato Chief Technology Officer e Yasuhito Harayama vice presidente.

La rivista britannica Autocar, insieme con la Society of Motor Manufacturers and Traders (SMMT), ha assegnato a Linda Jackson, Ceo di Citroën, il premio di “Donna britannica più influente nell’industria dell’automobile”. La giuria ha riconosciuto alla Jackson il contributo apportato durante la fase di rilancio di Citroën con il ritorno alle sue radici di innovazione e di audacia nel design.
La giuria ha premiato per il 2016 anche Danella Bagnall – responsabile del progetto della Jaguar F-Pace – nella categoria “Donna britannica più influente nel product development”, Helen Emsley nel design, Angela Shepherd nelle vendite, Julia Woodhouse negli acquisti, Claire Williams nel motorsport, Lisa Brankin nel marketing, Josephine Payne nella produzione, Monique Carter nelle risorse umane e Fiona Pargeter nella comunicazione.

 

Dal 1° luglio, Axel Volker Juhre è il nuovo amministratore delegato di BMW Italia S.p.A. Juhre succede a Gunner Koch che ha assunto il medesimo incarico presso la regione di BMW Nordic. Juhre (46) è in BMW dal 1990 ricoprendo diversi incarichi occupandosi di acquisti e controlling, finanza e amministrazione. * Gualberto Ranieri, dopo 7 anni a Detroit, è rientrato a Torino, al Lingotto, dovrebbe occuparsi, per Fca, della stampa straniera. *  In Fca Usa, Rick Deneau ha assunto il ruolo di responsabile Nafta Brand and Product communications, Shawn Morgan quello di Nafta Corporate and Internal Communications. * Antoine Burguière è il nuovo direttore delle marche Fiat, Lancia e Abarth nell’ambito di Fiat Chrysler Automobiles (Fca) Francia. Nella sua nuova posizione Burguière, che riporta a Maurizio Zuares, direttore generale di Fca Francia, sostituisce Yann Chabert che è stato nominato direttore generale di Fca Belgio. * Ford ha nominato Greg Dawson, ex direttore della comunicazione di Samsung Electronics, nuovo vice presidente della comunicazione di Ford Europe. Dawson prende il posto di Mark Truby che si trasferisce a Shanghai per diventare vice presidente della comunicazione di Ford per l’area Asia-Pacifico. Karen Hampton, che negli ultimi quattro anni ha ricoperto il ruolo di capo della comunicazione dell’area Asia-Pacifico di Ford, torna negli Usa, in qualità di direttore esecutivo della divisione Ford Smart Mobility Communications. * Come annunciato a maggio, Hessa al Jaber, è stata nominata nuovo membro del consiglio di sorveglianza di Volkswagen AG come diretta rappresentante del Qatar Investment Authority al posto di Akbar al Baker, ministro di stato del Qatar e Ceo della Qatar Airways. * Volkswagen ha nominato David Powels a capo delle operazioni sudamericane. Powels deve affrontare una sfida difficile per riportare le vendite a livelli accettabili proprio nel bel mezzo della crisi economica che sta scuotendo il mercato brasiliano. Powels (54) era a capo di Volkswagen Sud Africa dal 2007 dopo essere entrato nel 1989 come fiscalista. Powels si occuperà anche delle unità di America Centrale e caraibiche di Volkswagen mantenendo il ruolo di capo di Volkswagen Brasile. * Thomas Owsiansk, attualmente a capo di vendite e marketing Skoda in Cina, verrà trasferito in Sud America con analogo incarico. * General Motors ha nominato Felix Weller, già dirigente di Audi e di Mercedes-Benz, capo di Cadillac Europe con lo scopo di accrescere le vendite del marchio di lusso nel continente. L’incarico di Weller (39), che riporta direttamente al presidente del brand Johan de Nysschen, è effettivo dal 1° settembre. Weller prende il posto lasciato da Andreas Schaaf, diretto ora alla gestione delle attività di Cadillac in Cina. * È stata recentemente annunciata la nomina di Giorgio Brenna a global client leader per Fiat Chrysler Automotive per Publicis Groupe. In questo ruolo, Brenna riporta direttamente a Arthur Sadoun, Ceo Publicis Communications. * Il generale della Guardia di Finanza, Michele Adinolfi, è stato nominato presidente di Adnkronos Comunicazione, società operativa del Gruppo Adnkronos nel mercato della comunicazione d’impresa e delle relazioni pubbliche. * Il Consiglio di amministrazione di Ufi (The Global Association of the Exhibition Industry) ha eletto Corrado Peraboni, amministratore delegato di Fiera Milano, presidente Ufi per il 2018. *

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.