Cerca
Cerca

Usa, l’Alleanza per l’Innovazione Automobilistica sostiene l’elettrico

Questo semplifica il quadro normativo e incoraggia l'adozione di tecnologie di veicoli più pulite.

L’Alleanza per l’Innovazione Automobilistica, un gruppo commerciale che rappresenta importanti Case automobilistiche come General Motors, Toyota e Volkswagen, ha espresso il suo sostegno per due elementi significativi delle nuove normative sulle emissioni dei veicoli negli Stati Uniti proposte dall’Agenzia per la Protezione Ambientale (Epa). Il gruppo ha presentato il suo appoggio per l’inclusione dei veicoli elettrici (Ev) nel calcolo delle emissioni medie della flotta e per l’esclusione delle emissioni a monte dai calcoli di conformità. Questa disposizione consente ai produttori di automobili di includere i veicoli elettrici nel calcolo delle emissioni medie delle loro flotte. Questo può ridurre le emissioni complessive della flotta, fornendo un incentivo sostanziale per i produttori a produrre e vendere più Ev. L’inclusione degli Ev in questi calcoli è vista come un passo critico per raggiungere obiettivi futuri più rigorosi sulle emissioni, poiché gli Ev producono emissioni zero allo scarico. Le emissioni a monte si riferiscono alle emissioni generate durante la produzione e la distribuzione del carburante utilizzato dai veicoli, compresa l’estrazione e la raffinazione del petrolio per la benzina. Escludendo queste emissioni dai calcoli di conformità, le regole dell’Epa si concentrano esclusivamente sulle emissioni prodotte durante l’uso dei veicoli (cioè, le emissioni allo scarico). Questo semplifica il quadro normativo e incoraggia l’adozione di tecnologie di veicoli più pulite, come gli Ev, senza penalizzare i produttori per le emissioni al di fuori del loro diretto controllo. Il sostegno a queste disposizioni da parte dell’Alleanza per l’Innovazione Automobilistica segnala un forte supporto industriale per le misure normative che favoriscono l’adozione dei veicoli elettrici. Questo allineamento tra il quadro normativo e il cambiamento strategico dell’industria automobilistica verso l’elettrificazione è destinato ad accelerare la transizione verso una mobilità a basse emissioni. Incentivando la produzione di Ev e semplificando la conformità attraverso calcoli di emissioni mirati, queste regole potrebbero ridurre significativamente le emissioni complessive dei veicoli entro il 2032.

Editoriali e commenti
Iscriviti alla newsletter
Ogni settimana le principali news direttamente nella tua casella email.